imagealt

"Sommersi"

Il reportage “Sommersi”, realizzato dalla V A del Liceo Artistico “Angelo Musco”, vince il primo premio del Concorso Giornalistico “Apri la finestra sulla tua città e raccontaci dove vedi la mafia, l’illegalità e le ingiustizie”, indetto dalla Fondazione Giuseppe Fava in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, in occasione del 40° anniversario dell’uccisione mafiosa di Giuseppe Fava.

Il video mostra le condizioni del quartiere Zia Lisa, tra rifiuti, allevamenti abusivi, discariche, illegalità. Lo sguardo dei ragazzi si muove con lucidità, unendosi alle testimonianze raccolte sulla strada. La loro stessa azione e l'indignazione che ne traspare sono l'antidoto alla rassegnazione e all'omertà.

La Giuria, composta da rappresentanti dell’USR Sicilia, giornalisti e rappresentanti della Fondazione Fava, ha assegnato il premio ai giovani autori di “Sommersi” con la seguente motivazione: “Per aver raccontato sul campo, in modo crudo e coinvolgente, uno spaccato della propria realtà territoriale, attraverso le voci dei testimoni e un linguaggio efficace e mai banale. Un lavoro perfettamente coerente con lo spirito e l’esempio di Pippo Fava.”

Gli alunni sono stati guidati nella realizzazione dalla Prof.ssa Sonia Giardina (Lab. Audiovisivo e multimediale)

Gli studenti, accompagnati dal Dirigente scolastico Mauro Mangano e dalle docenti Sonia Giardina e Maria Elena Castorino, hanno partecipato alla Cerimonia di premiazione che si è svolta il 10 maggio presso il Piccolo Teatro di Catania.